Recensione ”Ordo Mortis” di Salvatore Conaci

Titolo: Ordo Mortis

Data uscita:   2018

Autore: Salvatore Conaci

Formato: Cartaceo (  Copertina flessibile )

Editore: WritersEditor

Collana: thriller / Horror / Giallo

Prezzo: 17,00 Euro

 

Recensione

Ordo Mortis di Conaci è un libro ricco di suspence e mistero: uno di quei libri che ti lascia incollata alle pagine, curiosa, quasi ansiosa, di scoprirne gli avvenimenti.

Leggendolo, non si può fare a meno di notare la descrizione minuziosa dei dettagli, il modo in cui l’autore riesce a raccontare luoghi e avvenimenti, riuscendo quasi a regalare immagini visive, con il solo utilizzo di frasi ricche e “colorate” da latinismi e terminologie che, pur essendo complesse, riescono a incuriosire il lettore, tanto da non riuscire a smettere di leggere fino alla fine. Ciò che mi ha colpita particolarmente, è quel senso di “inquietudine” che, l’autore, riesce a trasmettere sin dalla prima riga. In alcuni episodi, ero talmente spaventata, da non riuscire a continuare a leggere, soprattutto nelle ore notturne!

Altra caratteristica importante, è il personaggio principale della storia: Alessio è la rappresentazione fisica del giovane neolaureato costretto ad emigrare, dell’insegnante “novellino” che deve adeguarsi alla richiesta, dovendo anche allontanarsi dalla propria casa. Grazie ad Alessio, scopriamo, spesso con una nota sarcastica, le antiche credenze e usanze di una terra ricca di mistero, qual’è la Calabria.

Che altro dirvi?

Solo questo:

 

Leggete Ordo Mortis, consigliatelo agli amici, lasciatevi sconvolgere da questa storia ricca di emozioni e sensazioni che, pochi autori, sanno trasmettere con le loro opere!

 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook0
Google+
http://minerva.writerseditor.org/2018/07/14/recensione-ordo-mortis-di-salvatore-conaci/
Twitter

Lascia un commento