Il salottino degli artisti ( Intervista ad Alessia Perugino

Alessia perugino nasce il 13 agosto del 1993 in un bellissimo paesino della Calabria, Diamante.

Nel 2016 grazie al successo del suo libro: “Suono di un Silenzio”, viene riconosciuta come talento della poesia dall’Assessorato della Cultura di Diamante, ma soprattutto diventa una voce importante per tutte le persone affette da disabilità.

 

1) Minerva:

La prima domanda che vogliamo farti è questa: hai scelto un titolo molto particolare, con due soggetti nettamente in contrasto fra di loro, potresti dirci cosa significa per te “Suono di un Silenzio”?

Alessia:

”Suono di un Silenzio” è il titolo della mia prima poesia, scritta a 8 anni. Ho scelto di usare questo titolo perché, spesso, il silenzio parla più di mille parole…Perché ero stanca di stare zitta e volevo che il mio silenzio avesse finalmente un suo “suono”.

2)

Minerva:

Leggere “Suono di un silenzio” è, come dici tu stessa, un modo per conoscerti e sentirsi vicino a te. Quale pensi che sia, fra tutte le tue poesie, la “chiave di volta” della tua opera?

Alessia:

Credo sia “Diversa ma Unica”, perché esprime il messaggio fondamentale che volevo mandare quando ho deciso di pubblicare questo libro, cioè che essere diversi non ci rende sbagliati, che i fiori hanno diversi colori eppure sono unici, come lo siamo noi esseri umani con le nostre differenze.

3)

Minerva:

Sei una pensatrice: hai messo su carta la voce della tua anima. Quali grandi pensatori hanno fatto da guida alla tua scrittura?

Alessia:

Credo che, essendo appassionata di filosofia, ne sia rimasta influenzata nel mio modo di scrivere. Sicuramente, ha influito molto la mia indole da lettrice compulsiva, che mi fa assorbire tutto e, senza rendermi conto, mi influenza come autrice.

4) Minerva:

In “Scrivo” affermi: Scrivo perché esisto. Riusciresti a immaginare la tua vita senza la penna?

Alessia:

Si, posso immaginare come sarebbe la mia vita senza scrittura, e per questo motivo non ho intenzione di smettere, perché sarei vuota, sarei privata della mia stessa anima.

5) Minerva:

Come è nata la tua passione per la scrittura?

Alessia:

Ho iniziato a scrivere perché mi sentivo sola, ero una bambina che non sapeva esprimere ciò che provava, così ho deciso di scrivere su un piccolo diario. Un giorno mi sono accorta che potevo scrivere tutto quello che volevo, che su quei fogli bianchi potevo essere come volevo. E, da allora, non ho più smesso.

6) Minerva:

Cosa ti ha spinta a decidere di pubblicare il tuo libro con la WritersEditor?

Alessia:

Ho scelto di pubblicare con la WritersEditor perché, per la prima volta, ho trovato un editore giovane, appassionato alla scrittura e pieno di idee innovative. Lui ha creduto nelle mie potenzialità e mi ha aiutata a crederci, è stato un rischio per me, ma ne è valsa la pena ogni giorno.

7) Minerva:

Come abbiamo accennato nella tua breve biografia, grazie al tuo libro sei riuscita ad essere una voce importante per tutte le persone affette da disabilità. Vuoi dire qualcosa in merito?

Vuoi lasciare un messaggio per loro ?

Alessia:

Innanzitutto, sono grata di aver avuto la possibilità di dare voce a una tematica tanto delicata quanto importante.

Vorrei dire, semplicemente, il mio motto a tutti quelli che si sentono inferiori a causa di una loro diversità: “La diversità ci rende unici”.

Perciò direi loro di amarsi, di permettere a sé stessi di raggiungere i propri sogni senza paura e senza pensare di non meritarlo, e se pensano di non farcela, gli dico che anche io lo pensavo…eppure eccomi qui!

 

Ringraziamo Alessia Perugino per averci concesso questa splendida intervista.

 

Per maggiori info sul suo libro, visita il nostro store ufficiale qui: www.writerseditorstore.com

 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook0
Google+
http://minerva.writerseditor.org/2018/02/20/salottino-degli-artisti-intervista-ad-alessia-perugino/
Twitter

Un pensiero riguardo “Il salottino degli artisti ( Intervista ad Alessia Perugino

  1. Grande Alessia… Grande persona, grande il tuo spirito per la tua diversità, grande il talento di scrittrice che hai… E grande soprattutto il tuo ottimismo per te e per le persone della tua stessa disabilità… Ti auguro tutto il bene di questo mondo per tutto, e onore a te che sei così altruista e soprattutto hai un cuore grande.. Tvb cugina mia… In bocca al lupo per tutto❤️💋

Lascia un commento